Home / Articoli / Altro / Il Sindaco senegalese Issakha Korka incontra il presidente CTM
Listen Unica Radio on Spotify

Il Sindaco senegalese Issakha Korka incontra il presidente CTM

Incontro al CTM di Cagliari tra il Sindaco della città del Senegal Pikine e il Presidente di CTM SPA Roberto Murru

Il Sindaco senegalese Issakha Korka Adiouma Diop, sindaco della città di Pikine, città di circa 100.000 abitanti vicina a Dakar, ha incontrato ieri il Presidente di CTM SpA Roberto Murru, nell’ambito del programma della missione che si inserisce in un progetto di cooperazione coordinato dalla Regione Sardegna, di cui i Comuni di Cagliari e di Oristano e il Comune di Pikine sono partner.  Il Sindaco di Pikine era accompagnato dal Coordinatore regionale per l’accoglienza migranti Marco Sechi e da Abdou Ndiaye, Presidente dell’Unione culturale islamica in Sardegna. 

Durante l’incontro il Presidente Roberto Murru ha presentato l’Azienda, la rete di trasporto pubblico e le tecnologie applicate ai trasporti. Il Sindaco di Pikine si è mostrato molto interessato alle best practice dell’Azienda Cagliaritana, dai progetti sulla mobilità elettrica e dall’e-ticketing. Nel corso dell’incontro – il Sindaco Issakha Korka Adiouma Diop ha espresso una forte preoccupazione per il trasporto dei suoi concittadini appartenenti alle fasce deboli: studenti, anziani e persone con disabilità. In particolar modo ha riferito dell’incremento della dispersione scolastica da parte dei giovani che non riescono, a causa della mancanza del trasporto pubblico della città di Pikine, a raggiungere Dakar, unica sede dell’Università.

Il diritto allo studio è per il Sindaco di Pikine prioritario in questo momento storico.  Il Sindaco ha proposto una partnership tra il Comune di Pikine e CTM al fine di stabilire modalità di cooperazione sulla mobilità pubblica. Il Presidente Roberto Murru si è dichiarato interessato a studiare tutte le possibilità di agevolazione possibili e nel mettere a disposizione il know how aziendale. 
La Cooperazione italo-senegalese, ha spiegato Marco Sechi dell’Ufficio di Coordinamento regionale per l’accoglienza migranti, vanta trent’anni di partenariato che confermano l’impegno italiano nel sostegno a processi di sviluppo, pace e stabilità in Africa occidentale. Oltre 4000 cittadini senegalesi hanno scelto di vivere in Sardegna e fanno oggi parte di una comunità che costituisce un modello di buona integrazione che è riuscita ad emergere grazie alla capacità nel tessere reti personali, professionali e commerciali importanti.

About Pasquale Mattu

Pasquale Mattu
Laureato in Lingue e Comunicazione a Cagliari e specializzando in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni a Urbino. Appassionato di advertising e marketing da tempo immemorabile, dipendente da musica, cinema e fotografia. Nel tempo libero ascolto metal, leggo, creo memes, guardo vecchi film e appena posso viaggio.

Controlla anche

Le Meraviglie del mondo possibile, festival di teatro e arte

A Cagliari per la quinta edizione delle Meraviglie del Mondo Possibile, festival di teatro, arte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.