Home / Articoli / Altro / Campagna Amica festeggia i centenari nell’isola

Campagna Amica festeggia i centenari nell’isola

Il mercato di Campagna Amica dell’Emiciclo sabato mattina ha celebrato i centenari in una della Regione più longeve al mondo.

Lo ha fatto con due nonnini sassaresi: Francesco Viola di 101 e Maria Mele di 102. Il primo assiduo frequentatore del mercato in veste di cliente affezionato, consumatore dei prodotti di stagione ed a km0; la seconda testimonial del mondo agricolo avendo oltrepassato la soglia dei 100 anni grazie al lavoro nei campi. I due hanno ripercorso un secolo di vita con racconti e aneddoti e soffermandosi sulla importanza del cibo buono e di stagione, meglio se acquistato da chi ha faticato e sudato per produrlo. I centenari in Italia, come è emerso da un recente studio della Coldiretti, negli ultimi 10 anni sono passati da 10mila a oltre 17mila, con un aumento del 70 per cento.

In Sardegna abbiamo costantemente in vita 370 persone che hanno più di 100 anni. E ci difendiamo pure per quando concerne i supercentenari (chi ha superato i 110 anni) con circa il 14 % di quelli certificati in tutto il mondo.

Nell’Isola si vive più a lungo nel centro, in particolare in 14 Comuni  (Fonni, Gavoi, Ollolai, Ovodda, Tiana, Mamoiada, Orgosolo, Oliena, Villagrande Strisaili, Arzana, Baunei, Triei, Talana e Urzulei) che il National Geographic capeggiato dal giornalista esploratore Dan Buettner, divulgatore del concetto di Blue Zone, le cosiddette zone blu, ha inserito tra le cinque aree del mondo con la più alta concentrazione di centenari. Le altre sono Okinawa (Giappone), Loma Linda (California), Nicoya (Costarica), Ikaria (Grecia).

Per vivere così a lungo concorrono diversi fattori. Al primo posto c’è sicuramente quello genetico ma molto importanti sono anche i fattori ambientali e di natura alimentare.

About Redazione

Controlla anche

stranieri

I giovani stranieri imparano l’arte di coltivare la terra

MILIS. Sarà un agrumeto di Milis a ospitare un progetto di inclusione sociale rivolto a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.