Home / Articoli / Università e Ricerca / Ostetricia, premi per le migliori tesi di laurea
ostetricia

Ostetricia, premi per le migliori tesi di laurea

Il corso guidato da Stefano Angioni coglie riconoscimenti di pregio in ambito nazionale.

Il Blocco Q, con il reparto di ginecologia e ostetricia diretto da Gian Benedetto Melis, ha

sede nel campus di Monserrato ed è oasi di formazione avanzata, in perfetta sinergia

tra ateneo di Cagliari e Azienda ospedaliera-universitaria

Buone pratiche e formazione all’avanguardia. Il corso di laurea in Ostetricia dell’Università di Cagliari sta cogliendo importanti riconoscimenti. Sin dal suo insediamento alla presidenza, nel 2015, il professor Stefano Angioni aveva posto come uno degli obiettivi principali del suo mandato, l’incremento del livello scientifico delle tesi di laurea. I risultati si sono evidenziati durante le sessioni di laurea ma anche in seguito. Infatti, alcune tesi sono state selezionate per essere presentate in importanti eventi. Il Blocco Q, con il reparto di ginecologia e ostetricia diretto da Gian Benedetto Melis, ospita le nuove leve della disciplina, ha sede a Monserrato ed è oasi di formazione avanzata, in perfetta sinergia tra ateneo di Cagliari e Azienda ospedaliera-universitaria

Riconoscimenti e premi. Tra questi, Unica-Comunica 2017, nell’esposizione delle migliori tesi 2016/17, il lavoro di Silvia Arba: “Outcome riproduttivo in pazienti sottoposte a laparoscopia per endometriosi pelvica” è stato selezionato come poster ed esposto in rettorato. Ma non solo. Nel corso del congresso nazionale della Società italiana di medicina perinatale (tenutosi a Catania nel marzo scorso) il comitato scientifico ha selezionato le tesi di laurea in Ostetricia di Silvia Cireddu, Michela Costa, Gloria Impera e Anna Marceddu. Lavori che sono stati poi presentati durante il congresso. Inoltre, la tesi di Michela Costa, dal titolo “Emotional and psychological aspects in long term hospitalized pregnant women”, è stata premiata in quanto giudicata la migliore comunicazione scientifica inviata da un’ostetrica.

Tesi doc. A seguire, Marilisa Coluzzi, presidente della Federazione nazionale dell’ordine professionale delle ostetriche ha invitato le neo dottoresse Silvia Cireddu e Gloria Impera a presentare le loro tesi:“Placental and Fetal membranes infection in pregnancy with rupture of membranes” e “Psychological impact of miscarriage” al congresso nazionale della Società italiana di uroginecologia, svoltosi a Lucca dal 24 al 26 maggio scorso. Per la sua ricerca Gloria Impera ha ricevuto la targa premio “Miglior Tesi di Ostetricia. “Con soddisfazione e orgoglio – spiega il professor Angioni – le giovani laureate stanno ora sottoponendo i risultati delle loro ricerche alle riviste scientifiche del settore”.

About Riccardo Fanni

Riccardo Fanni
Laureato in Giurisprudenza, lettore appassionato, sportivo mancato e viaggiatore compulsivo. "Chi viaggia senza incontrare l'altro, non viaggia, si sposta"

Controlla anche

Dal 1 al 4 novembre a Cagliari è Creuza de Mà

A Cagliari la seconda parte di Creuza de Mà, il festival di musica per cinema diretto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.