Home / Articoli / Interviste / Intervista a Guido Catalano – “L’autoironia è la base della vita”
Guido Catalano e Dente (Foto di Francesca Sara Cauli).

Intervista a Guido Catalano – “L’autoironia è la base della vita”

Il poeta e performer torinese Guido Catalano presenta “Contemporaneamente insieme anche d’estate”, lo spettacolo musicale e poetico con Dente e la regia di Lodo Guenzi.

Poesia e musica, contemporaneamente insieme. Così si presentano Guido Catalano e Dente, rispettivamente poeta vivente e cantautore. Non è per nulla scontato indicare l’artista torinese con l’aggettivo vivente. La maggior parte dei poeti studiati nei libri di scuola, infatti, non lo è più. Catalano invece ha trovato il modo di essere famoso anche da vivo, grazie alla sua poesia e al suo essere un performer. Nonostante non sia un cantante, ha conquistato anche i palchi normalmente dedicati a spettacoli musicali, come l’Alcatraz di Milano. Catalano è infatti una rockstar della poesia italiana, tra autoironia, amore e libri che hanno conquistato pubblico e critica come “Ogni volta mi baci muore un nazista” del 2017  e “D’amore si muore ma io no” del 2016. Giuseppe Paveri, in arte Dente, è uno dei cantautori italiani che si è maggiormente distinto come giocoliere di parole con un linguaggio essenziale e raffinato.

Dopo il successo del lungo tour invernale, con 23 date e 16 sold out, riparte il tour  “Contemporaneamente insieme” di Guido Catalano e Dente. Uno spettacolo inedito e originale con la regia di Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale. Il tour estivo prevede uno show rinnovato, che intreccerà nuovi fili di musica e parole, consegnando un’esperienza singolare, difficilmente definibile con un semplice aggettivo. Non è un reading, non è un concerto, ma rime semiacustiche, metafore in quattro quarti, in cui il poeta e il cantautore duellano con chitarra e penna per parlare d’amore a modo loro, giocando con le parole e con il pubblico. L’inedito duo farà tappa a Cagliari, giovedì 28 giugno, all’Exmà per il Waves Festiva.

Ascolta l’intervista a Guido Catalano.

 

 

About Luca Piras

Luca Piras
Nato a Guspini e cresciuto a pane, musica e birra artigianale. Dopo le scorribande nei palchi del sud Sardegna come tastierista, si dedica al mondo radiofonico dal 2015. Baffi e occhiali sono il suo marchio di fabbrica e dove c'è l'Indie probabilmente c'è anche Luca Piras. Attualmente vive a Roma e studia Cinema, Televisione e Produzioni multimediali.

Controlla anche

Al via il progetto La città che viaggia

Il progetto La città che viaggia è un programma di Carovana SMI in collaborazione con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.