Home / Articoli / Altro / Intervista a Gianni Stocchino – “Le storie siamo noi!”
Listen Unica Radio on Spotify
Gianni Stocchino
Gianni Stocchino e Giulia Sanna

Intervista a Gianni Stocchino – “Le storie siamo noi!”

Torna a Dolianova dal 6 al 15 luglio “Street Books”, il festival meno ‘snob’ della Sardegna!

 Il festival Street Books, presentato oggi a Cagliari con una conferenza stampa tenutasi in piazzetta Savoia, fa il suo ritorno a Dolianova dal 6 al 15 luglio, nella sua terza edizione.
Dieci giornate all’insegna della letteraturamusica, teatro e tanto buon vino, organizzate dall’associazione Circolo dei Lettori Miele Amaro, che vedranno alternarsi sul palco artisti e autori di grande spessore.
Il direttore artistico Gianni Stocchino ha raccontato le novità di quest’anno e i punti di forza di una manifestazione senz’altro recente, ma già grande nelle iniziative.
Da Stefano Benni a Francesco Paolantoni, da Nicola Michele Sara Bilotti al cantautore Mimmo Locasciulli, passando per gli isolani Francesco AbateCristina CaboniAndrea Melis, Giacomo CastiElio Turno Arthemalle Rossella Faa.
Questi sono solo alcuni dei tanti ospiti che arricchiranno un calendario già fittissimo di appuntamenti, sessantacinque per la precisione, con rubriche quotidiane dedicate ai giovani e ai meno giovani, il cui obiettivo sarà quello di  diffondere la cultura attraverso serate conviviali irrorate di buon vino. Le Cantine di Dolianova, presteranno infatti i loro prodotti per un’altra iniziativa, sempre all’interno del festival ma nella sezione food&drink: Racconti DiVini, in cui potranno degustarsi vini diversi per ogni giorno, accompagnati ad altri prodotti locali in grado di soddisfare sia il palato che lo stomaco, in una commistione imperdibile di arte, letteratura ed enogastronomia.
ASCOLTA L’INTERVISTA A GIANNI STOCCHINO

Intervista a Gianni Stocchino – “Le storie siamo noi!”

 
 
00:00 / 8:14
 
1X

About Giulia Sanna

Giulia Sanna
Nasce a Cagliari nell'ottobre del 1990. Consegue la maturità scientifica e si laurea in giurisprudenza. Da giurista pentita decide di cambiare le sue sorti e tenta di avvicinarsi al mondo della comunicazione, che da sempre la affascina e la appassiona. Le esperienze all'estero, a Parigi prima e a Londra poi, la aiutano a capire che la vita è veramente troppo breve per sprecarla a fare qualcosa che non dà stimoli e anzi demolisce la nostra curiosità e il nostro amore per la stessa. Un breve workshop di giornalismo a Roma, indetto da The Post Internazionale con la partecipazione di Limes, suggella per sempre questa sua convinzione e la condanna al precariato eterno. Amante della satira oltre ogni misura e della comicità dissacrante. Viaggia, legge, scrive, corre, mangia e ride. Mai contemporaneamente. Crede nel potere della musica terapeutica.

Controlla anche

IV Edizione del Dicembre Letterario

Il Club di Jane Austen Sardegna organizza la quarta edizione del Dicembre Letterario dedicandolo a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.