Home / Articoli / Interviste / Intervista a Be a Bear – Climb Your Time, la voglia di arrampicarsi al tempo

Intervista a Be a Bear – Climb Your Time, la voglia di arrampicarsi al tempo

Be a Bear presenta “Climb Your Time”, un album in cui arrampicarsi attraverso lo spazio, il tempo e la musica.

Climb Your Time” è il secondo album di Be a Bear, in uscita il 4 maggio. Nove tracce che fanno viaggiare in terre lontane ballando e pregando con gli indiani d’America, che ti dipingono panorami futuristici dove la terra è in serio pericolo o che ti catapultano all’interno di un’anonima (e anche un po’ sudicia), discoteca in orario di chiusura. Il tempo, come lo spazio, è quindi importante e va usato bene: bisogna “arrampicarlo”, scegliere gli appigli giusti e sudare per arrivare in cima. Di sicuro la semplicità e la spontaneità sono elementi essenziali in questo lavoro. I bambini in copertina sanno divertirsi con poco; i giocattoli che si trasformano in strumenti musicali sono realmente utilizzati in alcune canzoni, così come alcune voci registrate in auto con gli auricolari, canticchiando come si fa mentre si torna a casa dal lavoro.

Ascolta l’intervista a Be a Bear.

FRU18 - Festival delle Radio Universitarie

About Luca Piras

Luca Piras
Nato a Guspini e cresciuto a pane, musica e birra artigianale. Dopo le scorribande nei palchi del sud Sardegna come tastierista, si dedica al mondo radiofonico dal 2015. Baffi e occhiali sono il suo marchio di fabbrica e dove c'è l'Indie probabilmente c'è anche Luca Piras. Attualmente vive a Roma e studia Cinema, Televisione e Produzioni multimediali.

Controlla anche

street books

Sabato 5 Luigi Lai apre un maggio pieno di libri per Street Books

La terza edizione di Street Books, scrittori, lettori e libri a Dolianova, presenta il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *