Invitas III edizione

Cinque giorni per tenere in vita le tradizioni, la cultura e le eccellenze della Sardegna

Nella suggestiva location del Porto di Cagliari, riparte per la terza Edizione INVITAS l’ evento che ha lo scopo di tenere IN-VITA le tradizioni, la storia, la cultura le eccellenze enogastronomiche e artigianali della Sardegna. Un evento incentrato sulla Sardegna dunque rappresentato da esibizioni e rappresentazioni storiche e culturali, espositori di prodotti a chilometro zero, dall’ olio, ai formaggi, al vino prodotto in casa, cucina e street food con ricette ricercate e tipiche sarde.

L'evento si svolgerà dal 28 ottobre al 1 novembre 2017 con 9 mila metri quadri a disposizione di fronte alla via Roma. In programma un grande “village” con ben 160 selezionatissimi espositori tra mille profumi e colori della nostra terra (agroalimentare e cantine a km0, artigiani, istituzioni, musei, strutture ricettive, tutti rigorosamente sardi), tanti laboratori  (lavorazione della semola, del pane, dei dolci, lavorazione dal vivo di cestini, impagliatura della sedia con artigiani in abito tipico), tanto street food, ma anche tanti eventi, esibizioni e showcooking (con grandi chef sardi come Francesco Zucca). 

Insomma cinque giorni per raccontare la storia della nostra terra attraverso rappresentazioni medievali e rinascimentali, ricordando le lotte dei minatori e il ruolo della donna nella società sarda (il duro lavoro delle cernitrici nelle miniere, le suffragette sarde con il diritto al voto, la storia della strega Julia Carta di Siligo, la giovane donna accusata di stregoneria), parlando di archeologia e tradizioni (come la suggestiva sfilata degli scialli della stilista Paola Sailis), godendoci gruppi folk e musiche, senza dimenticare le maschere del carnevale sardo e le immancabili animeddas.

La sera del 31 ottobre tornano anche quest’anno a Cagliari “Is Animeddas”, con le streghe a intrattenere i bambini, tanta animazione, dolci sorprese e tanti scherzetti per tutti. Rivivranno quindi anche nella città capoluogo della Sardegna gli antichi riti e usanze sarde così straordinariamente simili all’anglosassone Halloween, malgrado siano al 100% autoctoni ed è proprio questa la novità principale della seconda edizione di Invitas.

Al costo di 15 euro si potrà acquistare un menu composto da tre portate a scelta fra le 10 proposteselezionate dagli chef della manifestazione, che proporranno vari piatti e portate di cibi tipici sardi: funghi fritti in olio di lentischio, culurgionis alla piastra, pilau calasettano, vitella arrosto in pane lentu e via dicendo.

 

Articoli

Attive le iscrizioni al workshop del festival “Passaggi d’...
L'iscrizione è gratuita e il festival offrirà l’...
Concorso cinematografico destinato esclusivamente alle...
Il progetto cinematografico ispirato al racconto di Jean...
Un emozionante viaggio a ritroso nel tempo e nella cultura...
SPAZIOincontrARTI promuove quattro giornate dedicate alla...
Dal 24 novembre al 3 dicembre 2017 la IV edizione del...
Corso di formazione a Sardara il 23 e 24 novembre
Progetto d’arte pubblica contro il femminicidio e la...
L'evento dedicato al benessere, al buon vivere e ai...
Rappresentazione organizzata dall' Associazione...
Dal 22 al 26 novembre al Kampala International Theatre...

Partners

Nokia Internet Radio

Ti permette di ascoltare la radio sul tuo cellulare via GPRS, Wi-Fi o 3G.

 

Ustation


E' il primo social media in Italia che aggrega i contenuti prodotti dai media universitari.
 

Portale che raccoglie in modo ordinato per nazione e regione tutte le radio in FM e web mondiali

Ultimi video

Oggi con Vittorio Pitzalis e Michele Giuseppe Rovelli parliamo di Jimi James, primo disco del...
Con Romano Usai e Pippo Ciliberto parliamo del Teatro Adriano di Cagliari. Giovanni Veronesi e Italo Moscati al...