Picco di presenze per il festival Leggendo Metropolitano

La manifestazione letteraria si chiude con successo, già deciso il tema della prossima edizione
 
Si è chiuso con un picco di presenze nelle giornate di sabato e domenica la nona edizione del festival internazionale di letteratura Leggendo Metropolitano, svoltasi a Cagliari tra i Giardini Pubblici e il Teatro Civico di Castello da giovedì 8 a domenica 11 giugno, con una importante anteprima mercoledì 7.
 
“Anche quest’anno il festival è stato un grande successo, che ha ripagato gli sforzi dello staff e degli oltre cento volontari che voglio ringraziare per il loro impegno”, spiega il direttore artistico Saverio Gaeta. “Il nostro pubblico ha mostrato di apprezzare il programma, incentrato quest’anno sul tema ‘Tra la memoria e l’oblio’, che ha visto protagoniste più di settanta personalità del mondo scientifico e culturale, impegnate in lezioni magistrali, dibattiti, mostre, concerti e laboratori. Il festival ha dunque mantenuto fede al suo compito di essere occasione di approfondimento e riflessione con le eccellenze nei vari campi di studio - dalla letteratura alla storia, dalla scienza alla sociologia, dall’ambiente all’urbanistica allo sport - al di là di una facile rincorsa a nomi celebri o alla moda. Da direttore artistico, il mio compito è quello di trovare nuovi lettori, ma soprattutto far circolare idee, dare sementi per l’intelletto, fare in modo che il festival sia come una spezia per la mente. Anche quest’anno il bilancio è assolutamente positivo, un successo che ci dà lo slancio per iniziare a lavorare alla decima edizione del festival che si terrà dal 7 al 10 giugno 2018 e il cui tema sarà ‘Tengo famiglia’”.
 
Particolarmente seguiti e apprezzati sono stati gli incontri con la neuroscienziata Hannah Monyer, con il presidente della fondazione riuso per la rigenerazione urbana Leopoldo Freyrie, con Laurence Tubiana, artefice degli accordi sul clima di Parigi, con Marco Belpoliti che ha tracciato un profilo inedito di Primo Levi, e con l’allenatore della Dinamo dello scudetto Meo Sacchetti, protagonista di un partecipatissimo dell’incontro finale. Bagno di folla per il Presidente del Senato Pietro Grasso, che con Geppi Cucciari ha ripercorso gli ultimi 25 anni di lotta alla mafia, e per il giornalista d’inchiesta Lirio Abbate, a testimoniare la vitalità di una società civile attiva e impegnata. Tra gli eventi dedicati ai ragazzi, si riconferma il successo della formula del Book Camp, con Gianni Biondillo, Hannah Monyer, Amir Issaa e Laila Wadia, che hanno raccontato agli studenti tra gli 11 e i 18 anni le proprie esperienze di vita e di studio e la passione che li ha mossi, sono stati al centro di una vivissima e intelligente curiosità, e letteralmente bersagliati di domande. Un successo anche per la Biblioteca Vivente, laboratorio proposto dalla Cooperativa ABCittà. Domenica 11 giugno, l’Orto Botanico ha visto centinaia di cittadini venire a confrontarsi sui pregiudizi più diffusi nel capoluogo sardo: dall’immigrazione alla religione, dalle differenze sessuali a quelle linguistiche, dalla delinquenza all’esclusione sociale. Si riconferma il successo per le passeggiate di Legambiente, incentrate sulla riscoperta della storia cittadina.
 
La nona edizione di Leggendo Metropolitano si è distinta anche per l’attenzione dedicata alla sostenibilità ambientale, allo scopo di limitare il proprio impatto e per una gestione efficiente delle risorse energetiche: il festival ha utilizzato quest’anno solo energia verde, carta riciclata e macchine a trazione ibrida, e ha offerto al pubblico, durante tutti gli incontri, acqua della rete idrica comunale.
Cenabara a is 22
con Velvetuzi

Articoli

Attive le iscrizioni al workshop del festival “Passaggi d’...
L'iscrizione è gratuita e il festival offrirà l’...
Concorso cinematografico destinato esclusivamente alle...
Il progetto cinematografico ispirato al racconto di Jean...
Un emozionante viaggio a ritroso nel tempo e nella cultura...
SPAZIOincontrARTI promuove quattro giornate dedicate alla...
Dal 24 novembre al 3 dicembre 2017 la IV edizione del...
Corso di formazione a Sardara il 23 e 24 novembre
Progetto d’arte pubblica contro il femminicidio e la...
L'evento dedicato al benessere, al buon vivere e ai...
Rappresentazione organizzata dall' Associazione...
Dal 22 al 26 novembre al Kampala International Theatre...

Partners

Raduni

Associazione degli operatori radiofonici italiani nata nel 2006

 

Uepe Cagliari

Ufficio per l'esecuzione penale esterna del Ministero della Giustizia

È la prima street tv della Sardegna. Un nuovo canale che nasce per raccontare la vita, le produzioni e gli eventi.

Ultimi video

Oggi con Vittorio Pitzalis e Michele Giuseppe Rovelli parliamo di Jimi James, primo disco del...
Con Romano Usai e Pippo Ciliberto parliamo del Teatro Adriano di Cagliari. Giovanni Veronesi e Italo Moscati al...