Le danze tradizionali del Niger al teatro Massimo

L'Africa come fonte d'ispirazione per la danza moderna, appuntamento a Cagliari

Torodo coreografo e danzatore del Niger porterà al teatro Massimo di Cagliari dal 10 al 18 febbraio una creazione creografica intorno alle danze tradizionali del Niger. Si tratta del progetto che prende come nome BOMI: una riflessione sul multiculturalismo in Niger e sulle diverse forme di espressione artistica (costumi, musica, video e danza). Bomi è anche una ricerca coreografica intorno alla "danza afro-contemporanea". Un passo di danza tradizionale africana può essere un punto di partenza, una base e una fonte di ispirazione per le creazioni di danza contemporanea. Torodo è nato a Niamey nel 1979. E' membro del CID (Consiglio Internazionale della Danza) all'Unesco ed è fondatore della compagnia di danza "Wongari" composta da 12 ballerini nigerini.

Il progetto BOMI sarà presentato con una performance di Torodo il 18 febbraio alle ore 17:00 nella sala M3 del teatro Massimo.  

Articoli

Le problematiche dell’area mediterranea a Cagliari
Sabato 13 gennaio in scena l'opera rock dei VADE
Il 31 dicembre evento speciale con spettacoli, musica, e...
Torna come da tradizione il party natalizio in rock...
Sabato 23 dicembre alle 21:30 nella cattedrale Santa Maria...
Il 25 dicembre a partire dalle 19 al Teatro Centrale
Lo spettacolo di Natale dal 25 al 30 dicembre al Teatro...
A Quartu Sant'Elena nel cuore della città: musica,...
Venerdì 22 dicembre alle 22 in via del Pozzetto a Cagliari
la coltivazione e i vari tipi di melone nell'Europa...
Giovedì 21 dicembre tappa con La partenza di Giuseppe e...
Una giornata all'insegna di racconti velenosi come...

Partners

Internet Radio

Il più grande aggregatore mondiale di webradio su internet

 

Streema

Aggregatore online gratuito di radio

Ustation


E' il primo social media in Italia che aggrega i contenuti prodotti dai media universitari.
 

Ultimi video

Con Ed Carlsen parliamo di "Elusive Frames", suo secondo disco che presenterà al Palazzo Siotto di...
Insieme a Giacomo Deiana parliamo di "Pochi istanti prima dell'alba", suo primo disco da solista.